Teatro Ermete Novelli

 

SCENA MADRE

Compagnia Abbondanza/Bertoni
domenica 6 aprile 2014 – Teatro degli Atti, ore 21 - posti non numerati

con Paola Faleschini e Antonella Bertoni

SCENA MADRE


regia e progetto musicale Michele Abbondanza

coreografia Antonella Bertoni e Michele Abbondanza
scene e costumi Antonella Bertoni
luci Andrea Gentili
realizzazione oggetti scenici Tommaso Monza
organizzazione Dalia Macii
ufficio stampa Francesca Leonelli
produzione Compagnia Abbondanza/Bertoni

con il sostegno di
Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Dip. Spettacolo, Provincia Autonoma di Trento - Servizio Attività Culturali, Comune di Rovereto - Assessorato alla Contemporaneità, Fondazione Cassa di Risparmio di trento e Rovereto, Regione Autonoma Trentino Alto - Adige

 
SCENA MADRE

“Verresti in scena con me?”
L’ho chiesto a mia madre, alle sue gambe, alla sua schiena, alle sue braccia, alla sua testa, al suo coraggio; gliel’ho chiesto per tornare a lei, la sola così esistente; alla ricerca di qualcosa che desse voce alla sua parte muta; lei così ligia a pensare, agire, sentire, attraverso schemi precostituiti (secondo la mia visione, naturalmente non imparziale).
Nessun corpo esiste di meno per me, nessuno esiste di più; un tabù, deposito di segni; classico, amato, rifiutato, mitico, sacro, ed ora così sofferente e fragile. Identità e memoria, faro primitivo, edificio preistorico.
Così diverse e al tempo stesso così inequivocabilmente noi stesse; non finiremo mai di essere una madre e una figlia.
Ci muoviamo tra poche cose in uno spazio sfuocato, avvolte da una nebbia, metafora forse di un fuori fuoco interiore: per malattia, per colpa.
Ciò che facciamo sono azioni moderate, apparentemente; l’essenziale non si dice né si racconta, si mostra.
Campo di esibizione: riconciliazione in terra rude.
Così abbiamo avvicinato i nostri corpi, l’ho toccata più forte che ho potuto con i segni che lei ha cominciato su di me e che mi hanno portato a far parte della Nazionale di Ginnastica Ritmica a 14 anni, segni che io ho poi continuato (deludendola?) spostandoli dalla palestra al palcoscenico.
E’ qui, in questo luogo a me familiare, che io l’ho voluta portare e lei si è fatta condurre, per raggiungerci di volta in volta in una Scena Madre: patetica, estetica, epica.

Antonella Bertoni


BIGLIETTI TRACCE D NUOVA DANZA

carnet 3 spettacoli € 20
ridotto abbonati TURNO D (altri percorsi e tracce): 3 spettacoli € 10
biglietti singoli € 10
prevendite: 0541 793811 (dal lunedì al sabato ore 10-14)

Foto di Giacomo Raffaelli




C_A_P 07 arealaterale

una serie di eventi collaterali a cura del [collettivo] c_a_p con il contributo di Provincia di Rimini
Al termine degli spettacoli incontri tra i coreografi e il pubblico condotti da Laura Gemini e dal [collettivo] c_a_p.
Tre masterclass rivolte a danzatori professionisti tenute da Jacopo Jenna, Sara Simeoni e Michele Abbondanza.
Rassegna di videodanza - la nuova danza italiana in video.
Info collettivocap.blogspot.com